PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Zio Paperone e l'uccello dollarifero
  • Commenti




Zio Paperone e l'uccello dollarifero è una storia di Giorgio Rebuffi del 1974, pubblicata nel numero 205 dell'Almanacco Topolino.

Trama[]

Zio Paperone convoca Paperino per discutere dei suoi ultimi fallimenti e decide di fargli tenere in mano la Numero Uno per qualche minuto sperando che il suo influsso lo aiuti. Improvvisamente appare nel cielo uno strano uccello ed una delle sue piume cade su Paperino che fa cadere la preziosa moneta dalla finestra. Riesce a riprenderla, ma viene lo stesso cacciato dallo zio per lo spavento.

Paperino torna sconsolato a casa quando improvvisamente denaro e monete cominciato a venire attratti da lui come un magnete. Paperino però viene ogni volta scambiato per un ladro ed è costretto a rifugiarsi a casa con i nipotini. Riceve una telefonata da Zio Paperone che ha scoperto che l'uccello era un raro esemplare di "Dollariere" le cui piume hanno il potere di attirare le monete. Una di esse è rimasto sul berretto di Paperino e lo zio gli dice di non toccarla altrimenti perderà il suo potere. Una volta a casa del nipote, Paperone gli propone di usare quel potere per raccogliere tesori normalmente inaccessibili e dividere i guadagni.

Paperone fa preparare uno speciale aereo spazzatesori dotato di un potente aspiratore. Il piano funziona ed i paperi accumulano diversi tesori nascosti in luoghi remoti (nonostante l'attacco di alcune bestie come un enorme gorilla ed un mostro marino). Tornati a casa, ad aspettarli però trovano i Bassotti che rapiscono Paperino per usare il suo potere sul Deposito. In più, scappando sul loro furgone, la banda attira fuori dall'aereo i tesori spargendoli per la città. Una volta saputo che il potere deriva dalla piuma, i ladri si sbarazzano di Paperino ignorando che se si tocca la piuma questa perde i poteri. Così il piano fallisce e, sotto l'attacco di Paperone, i Bassotti sono costretti a scappare.

Il giorno dopo i paperi devono constatare che i tesori sono ormai perduti, ma Paperone decide comunque di dare 10 dollari a Paperino per aver impedito ai Bassotti di riuscire a derubarlo. La cosa fa svenire il nipote per lo shock.

Curiosità[]

Mentre il "Dollariere" nella storia originale ha un semplice colore bianco con piume gialle, nella versione francese è stato ricolorato con colori molto più sgargianti.

Pubblicazioni italiane[]

Advertisement