PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Zio Paperone e l'eredità del futuro
  • Commenti



"Non c'è che dire, nella dinastia dei paperi, il nostro Zio Paperone è il più Paperone di tutti! Passati... presenti... e futuri!"
Paperino, Qui, Quo e Qua

Zio Paperone e l'eredità del futuro è il sesto e ultimo episodio della Nuova storia e gloria della dinastia dei paperi.

La storia è stata scritta da Alessandro Sisti, disegnata da Claudio Sciarrone e pubblicata per la prima volta su Topolino 3237.

Trama[]

I paperi contemporanei non hanno ancora capito come siano arrivate nel presente le monete del futuro. Resta da strofinare quella che viene giudicata la più strana, dell'anno 2617 ovvero "57 bis e ¾". In questa epoca, tutti i nuovi cosiddetti "mondi paperonici" hanno appunto i nomi di antenati della dinastia dei paperi, scoperti dal pro-prozio Paperonde dopo che lascio il sistema solare come narrato nel capitolo precedente.

ZP1+, insieme con i suoi nipoti P13- e Q, Q e Q, ha riversato la sua intera fortuna nella "Numero Unico" e nuota, ormai, nei "flussi economici quadrimensionali" attraverso un proiettore patrimoniale.

La loro astronave da trasporto viene avvistata dai feroci pirati del cosmo, i Brutali Bi-Orbitali, consigliati e plagiati da una sconosciuta “scatola” parlante e pensante: è il Con-tec, che da 100 anni stipa all'interno il Rockerdroid prigioniero.

E dopo aver saputo dai criminali dell’ancestrale simbolo del dollaro presente sulla fiancata dell’astronave in cui i pirati si sono imbattuti, bramoso di vendetta li esorta a catturarla, perché “non è una preda come le altre”.

E così i Brutali Bi-Orbitali assaltano l'astronave, ma all'interno non trovano nessuno: i paperi sono fuggiti trasferendosi sulla nave degli invasori, in sostanza "piratando i pirati".

All'interno trovano il Con-tec, dal quale si libera il diabolico Rockerdroid, che vuole vendicarsi sugli eredi di Paperonde Paperond. I paperi fuggono ma il droide li insegue: nel parapiglia, lo storico cofano finisce nello spazio aperto e le monete dell'antica Storia e gloria vengono risucchiate verso un buco nero.

La storia dell'ultima moneta finisce qui, e i paperi del presente capiscono che proprio da quel wormhole sono arrivate nel 2017 le monete del futuro, ma portando con loro nel salto spaziotemporale anche lo stesso Rockerdroid, e perfino come i pronipoti del ventisettesimo secolo.

Paperone, infatti, si trova davanti a ZP1+, che deve subirsi una ramanzina del celebre antenato dal momento che i posteri "imprudenti e avventati" hanno "regolarmente messo in pericolo l'eredità di famiglia".

Un singolare quarto nipotino del futuro presente nel gruppo si svela essere, in realtà, proprio il Rockerdroid camuffato, che reclama le monete per sé, minacciando non i contemporanei, ai quali non può nuocere per non cambiare il futuro, ma i discendenti.

Paperone esce dall'impasse liberandosi del Con-tec e mandandolo, non attivato, lungo l'Abisso delle Giovanne, dove la pressione lo schiaccerà. La mossa cambia il futuro e il Rockerdroid pian piano svanisce.

Ma il futuro cambia anche per i paperi del 2617, che svaniscono non ricordandosi più come e perché sono arrivati nel passato. E con loro si volatilizzano le monete del futuro, cambiato in modo ancora tutto da scrivere.

L'avventura, pur straordinaria, sembra finita, e per una volta senza nuovi profitti per de' Paperoni, ma non è così: un colpo di onda d'urto, il miliardario libera dai detriti il mega-giacimento d'oro di Paperonio Delta Paperoni. Non ha valore nel futuro, ma è inestimabile nel presente, e Pdp può di nuovo esultare.

Ristampe[]

Storia precedente Zio Paperone e l'eredità del futuro Storia successiva
Zio Paperonde e l'Impero Poltrone

Imperopoltrone

6 dicembre 2017 -


Advertisement