PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Zio Paperone e il tesoro sotto vetro
  • Commenti




Zio Paperone e il tesoro sotto vetro (Treasure Under Glass) è una storia di Don Rosa del gennaio 1991 e pubblicata in Italia nel 2001.


Trama[]

Paperone è alla ricerca di relitti nel mare a sud della Florida: ha setacciato l'Archivio General de Indias a Siviglia per trovare le ubicazioni di molte navi affondate. Paperino e Qui, Quo, Qua sono increduli, ma Paperone spiega loro come esistesse una flotta di navi da recupero spagnole, guidata da Francisco Meliàn, al soldo di Filippo IV.

Divingbell

La campana di Meliàn

Meliàn aveva addirittura inventato una campana di bronzo entro la quale era possibile scendere in mare e osservare le navi affondate, ma non uscire ad esplorarle, per la mancanza di attrezzature per la respirazione.[1] Meliàn riuscì a far tracciare mappe dei luoghi dei relitti, ma queste andarono perse con l'affondamento della nave ammiraglia, la Candelaria. Mentre Paperino e i nipotini si immergono per controllare un altro relitto, compare una barca poco lontano con due individui. È la barca di Barry Kuda, un pirata cacciatore di tesori, che getta in acqua gli avanzi di cucina per richiamare squali e far desistere la concorrenza.

Barrykuda

Barry Kuda e socio

Con le riserve d'aria al minimo e gli squali in arrivo, Paperino e i ragazzi trovano fortunosamente rifugio nella campana di bronzo di Melian, rimasta su luogo e coperta di alghe, e Zio Paperone riesce a risollevare l'attrezzo, sul quale è riportato il nome della nave, proprio la Candelaria di Meliàn. Paperone si immerge allora con Paperino nella campana e i due trovano nel relitto la Mapa de los Barcos Hundidos, la mappa delle navi affondate realizzata da Meliàn, dipinta nell'alloggio del capitano.

Mappalignea

La mappa

Il recupero però, tra squali e legno marcio, non è semplice. Allora a Paperino viene un'idea: fa realizzare dalle fabbriche dello zione un'enorme cupola di vetro da calare sul relitto: terrà fuori gli squali e permetterà di esplorare la nave all'asciutto. Così avviene ma, mentre Paperino e nipotini sono intenti a fotografare la mappa, Barry e socio prendono in ostaggio Paperone, raggiungono poi Paperino sotto la cupola, gli sequestrano la macchina fotografica e fuggono.

Sottolacupola

Sotto la cupola

Intanto però i paletti che tengono ancorata al fondo la cupola non reggono più e cedono: la cupola emerge provocando una sorta di maremoto, dal quale i paperi scampano a fatica e la Candelaria è definitivamente distrutta. Con l'utilizzo di un canotto di salvataggio, Paperone e nipoti si lanciano all'inseguimento dei pirati e li trovano, non molto lontano, dentro la cupola di vetro che, dopo essersi disancorata dal fondale, è affiorata in superficie capovolta, formando una sorta di buca nel mare. Paperone offre ai pirati il salvataggio in cambio della macchina fotografica. i due vengono poi arrestati e le foto della preziosa mappa recuperate per nuove ricerche. Paperino reclama allora un compenso per i pericoli affrontati ma, poiché una delle foto lo ritrae mente fa uno sberleffo allo zione, questi lo compensa con un 'tocco' del suo bastone sulla mano.


Analisi e riferimenti[]

Diversamente da Barks, che fa uso piuttosto disinvolto degli argomenti storici nelle sue opere, Don Rosa è scrupoloso e dettagliato, sia nei fatti storici, sia nelle riproduzioni di mappe, scritti, oggetti d'arte navi e elementi architettonici, ed è particolarmente appassionato di viaggi e spedizioni, come egli stesso afferma, ad esempio, nell’introduzione di Alberto Becattini alla storia Paperino e le carte perdute di Colombo su Zio Paperone 113.

Squalorosa1

Infatti dalla sua penna e matita sono uscite varie altre vicende di analoga ispirazione, tra cui Zio Paperone e i guardiani della biblioteca perduta e Zio Paperone – L'ultimo signore dell'Eldorado.

Squalorosa2

In quest'ultima si ritrova la mappa di Meliàn oltre ad altri elementi grafici simili, come le vignette d'apertura, le bellissime rappresentazioni degli squali e la somiglianza tra Barry Kuda e l'avventuriero Sebastian de Belalcazàr.



Pubblicazioni italiane[]


Storia precedente Zio Paperone e il tesoro sotto vetro Storia successiva
Paperino in Tempo rubato

Stolen time

Gennaio 1991 Zio Paperone e il ritorno a Xanadu

Xanadu

Note[]

Advertisement