PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Zio Paperone e Rockerduck compagni di sventura
  • Commenti




Zio Paperone e Rockerduck compagni di sventura è una storia di Alessandro Sisti e Stefano Intini del 1989, pubblicata nel numero 1751 di Topolino.

Trama[]

In una situazione inusuale, Paperone e Rockerduck sono insieme in affari. I due hanno creato un consorzio edilizio, la Papercostruzioni Inc., il cui compito sarà demolire gli edifici della vecchia cittadina di Paperburg e costruire un nuovo complesso residenziale modello chiamato Paperopoli 2. L'unico intoppo si trova in un edificio al centro di Duckburg che non è stato ancora comprato. Poco dopo, Paperone spiega a Battista che è stato costretto a trovare un accordo col suo rivale poichè metà dei terreni sono suoi, ma in ogni caso vuole visitare i lavori in incognito per evitare brutti scherzi. Anche Rockerduck ha la stessa idea spiegando a Lusky che in teoria nessuno degli operai assunti li conosce e vuole essere certo che non ci siano uomini di Paperone.

I due lasciano le macchine e si avventurano nel cantiere finchè non si incontrano. All'improvviso, mentre litigano, vengono travolti da alcuni materiali di costruzione. Ne escono intatti, ma non ricordano più le loro identità. Sbattuti dal cantiere e senza soldi e documenti, i due si convincono di essere abitanti di Duckburg e cominciano a vagare per la città. Affamati e raffreddati, Paperone e Rockerduck vengono soccorsi da Florence "Flo" Paperty, una gentile papera che li porta nella sua missione benefica per diseredati dove fornisce loro cibo e vestiti. Ironia della sorte, si tratta proprio dell'edificio che i due dovevano comprare; infatti poco dopo si presenta il rappresentante della Papercostruzioni, Mr. Fellon, che non riconosce i suoi capi e tratta sgarbatamente Flo minacciandole di prendere la casa se non pagherà i 50.000 dollari di ipoteca.

Paperone e Rockerduck si offrono di aiutare Flo a raggranellare la cifra necessaria. Sentendo dagli operai che non hanno il servizio mensa, Paperone ha un idea ed, usando i pochi soldi di Flo, compra degli ingredienti per fare dei panini che lui e Rockerduck vanno poi a vendere agli operai. Il piano funziona e, dopo aver reinvestito i soldi per vendere maggiormente, i due raggiungono una buona cifra. Per poterla moltiplicare, Paperone decide di giocarli borsa anche se rischioso e Rockerduck consiglia di aquistare azioni che costano poco per poi rivenderle a prezzi più alti. Anche stavolta il piano funziona, ma solo grazie al fatto che gli altri affaristi riconoscono i due per chi sono davvero e cominciano a copiarli pensando che abbiano avuto delle dritte.

Ora Flo ha tutta la cifra necessaria e i tre, dopo essersi data una ripulita con vestiti nuova, si recano alla Papercostruzioni dove,a sorpresa, trovano Miss Paperett e Lusky che, felici di aver ritrovato i loro capi, rivelano loro chi sono. Lo shock è tale che Paperone e Rockerduck riaquistano la memoria. I due miliardiari comunque assicurano subito Flo che nessuno le toccherà la missione e potrà anche tenersi i soldi poichè ora è sotto la loro protezione. Più tardi convocano Mr. Fellon per punirlo dei suoi modi e lo trasferiscono nella loro filiale al Polo Nord.

Pubblicazioni italiane[]

Advertisement