PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Topolino nella valle dell'incanto
  • Commenti




"È una terra nascosta da cime irraggiungibili, sconosciuta, inesplorata, separata dal resto del mondo da montagne così alte che solo il condor dell'incanto può raggiungere le vette che svaniscono nel cielo..."
Topolino

Topolino nella Valle dell'incanto è una storia scritta da Guido Martina e disegnata da Rino Anzi.

È stata pubblicata per la prima volta su Topolino numero 44 del 10 giugno 1952.

Si tratta della prima storia di autori italiani nella quale compare il personaggio di Paperon de' Paperoni, creato dall'americano Carl Barks nel 1947.

Trama[]

Topolino nella Valle dell'incanto[]

Dopo la scomparsa nel nulla del castello di Paperone, quest'ultimo interpella il Commissario Basettoni e Topolino per risolvere il mistero. Da un biglietto lasciato dallo sconosciuto ladro si intuisce che il maniero si trova ora nella "Terra dell'incanto". Alla traversata di ritrovamento si uniscono Paperino e Pluto. Durante il tragitto in mare, tuttavia, vengono aggrediti da una nave pirata capitanata da Gambadilegno. I tre riescono comunque a salvarsi e raggiungere la loro meta attraverso una mongolfiera.

Topolino nella Terra dell'incanto (Prima Parte)[]

Trovato il castello, gli esploratori finiscono in difficoltà: Paperino è aggredito da un'aquila e viene tratto in salvo appena in tempo da Topolino; tutti e tre vengono catturati dal re della Valle dell'Incanto, uno sconosciuto mascherato. Pluto e Paperino vengono torturati; Topolino finisce rinchiuso ma riesce a evadere e fronteggia il re, togliendogli la maschera e dunque scoprendone la vera identità, quella di Gambadilegno. Alla fine riesce a fuggire in aereo, mentre l'aquila già incontrata in precedenza libera Paperino e Pluto dalla macchina infernale che li stava torturando.

Topolino nella Terra dell'incanto (Seconda Parte)[]

Con una fune Topolino recupera i due compagni di viaggio e sferra l'attacco finale al macchinario che tiene prigioniero nel vuoto il castello di de' Paperoni. Gambadilegno è sconfitto e finisce imprigionato in una bolla e nella rete sotto il castello. I ladri vengono arrestati, processati e condannati a 1.000 anni di carcere. Zio Paperone si dispera comunque perché manca un cent e a sua volta Paperino non può che lamentarsi: proprio quel centesimo mancante avrebbe costituito la ricompensa per aver portato a termine l'impresa.

Curiosità[]

  • Tra una puntata e l'altra si posso riscontrare alcune differenze grafiche: nelle prime tavole Topolino viene rappresentato con il look degli anni Trenta (pantaloncini e occhi neri), poi nella versione successiva (maglietta, pantaloni e occhi con le pupille) e, infine mantiene i vestiti ma con le pupille nere.
  • Il titolo della storia varia nel corso delle varie puntate: la prima cita la Valle dell'incanto, la seconda e la terza invece la Terra dell'incanto.

Ristampe[]

All'estero, risulta pubblicata solo in Turchia nel 1954.

Advertisement