PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Topolino e il ritorno del Principe delle Nebbie
  • Commenti




Topolino e il ritorno del Principe delle Nebbie è il terzo episodio della Saga della Spada di Ghiaccio, il capolavoro realizzato da Massimo De Vita. La storia è stata pubblicata per la prima volta il 23 dicembre 1984 e, sebbene sia abbastanza corposa, in una sola puntata sul numero 1517 di Topolino. Inizialmente questa storia avrebbe dovuto essere il capitolo conclusivo della saga, ma poi De Vita decise di pubblicare un ulteriore episodio: Topolino e la Bella Addormentata nel cosmo.

Trama[]

Ancora una volta è Natale e il giorno della vigilia Pluto viene inavvertitamente trasportato nelle Terre dell'Argaar per colpa di Minni che inconsapevole ha attivato il Vettore dimensionale di Yor. Topolino è spaventato per il suo cane e quella notte gli appare in sogno il saggio Yor che, attraverso la dimensione onirica, lo fa arrivare a Ululand. All'arrivo trova ad aspettarlo il suo amico Boz e anche Pippo.
Yor spiega lor che i popoli dell'Argaar hanno bisogno ancora del loro aiuto perché dopo l'esplosione del vulcano Gherrod è caduto un perenne inverno e dalla Valle d'Ombra il malvagio Principe delle Nebbie ha ricominciato ad estendere il suo dominio su tutto l'Argaar e sembra che il gelo sia proprio opera sua. Yor spiega loro che l maschera del principe è divenuta un'identità autonoma e molto probabilmente qualcuno se n'è impossessato per ritrovarsi schiavo. Basterebbe distruggere la maschera per far crollare il nuovo regno del terrore.

Pippo e Topolino accettano ancora una volta e assieme a Boz partono per verso Valle d'Ombra. Dopo alcune difficoltà raggiungono la Foresta Incantesimo e il Duca degli elfi consiglia loro di impossessarsi della Stella di Aldebaran un potente talismano di ghiaccio che impedisce al Principe di leggere nella mente. Pippo si reca dunque dal Vecchio della montagna per superare le tre prove e impossessarsi dell'amuleto.
Dopo aver recuperato la Stella di Aldebaran la compagnia penetra nei territori di Valle d'Ombra e raggiunge la reggia del Principe. Pippo sfida a duello il tiranno e alla fine riesce a sconfiggerlo e a distruggere la maschera. Chi la indossava non era altro che un semplice montanaro che era stato usato dall'infernale copricapo. Topolino ritrova anche il suo Pluto, che era stato usato come animale da compagnia nella reggia del Principe e così i tre topolinesi possono ritornare a casa. Si dimenticano però il vettore dimensionale a Ululand e perciò non potranno mai più fare ritorno nelle Terre dell'Argaar.

Personaggi[]

Di seguito viene elencata la maggior parte dei personaggi presenti nella storia:

Non compare, invece, Gunni Helm, per l'unica volta nella saga.

Curiosità[]

  • Topolino e il ritorno del Principe delle Nebbie è considerata la migliore storia Disney realizzata nel 1984 secondo il giudizio dei lettori del sito INDUCKS (luglio 2024)[1].

Note[]


Storia precedente Topolino e il ritorno del Principe delle Nebbie Storia successiva
Topolino e il torneo dell'Argaar

Topolino e il torneo dell'Argaar2

23 dicembre 1984 Topolino e la Bella Addormentata nel cosmo

La bella addormentata del cosmo

Advertisement