PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Topolino cacciatore di balene
  • Commenti



Abbozzo Questo articolo è un abbozzo!
Aiutalo scrivendo qualche informazione in più!


Topolino cacciatore di balene (titolo originale The Mighty Whale Hunter, altro titolo italiano Topolino e il mostro bianco) è una storia a strisce uscita nel 1938; trama e disegni sono opera di Floyd Gottfredson mentre la sceneggiatura porta la firma di Merrill De Maris.

Trama[]

Topolino è di ritorno da una delle sue avventure; Minni vorrebbe che finalmente passasse un po' di tempo tranquillamente a casa, ma lui è troppo irrequieto per adattarsi a una vita casalinga e improvvisamente si sente attratto dalla caccia alla balena. Neanche a farlo apposta, poco dopo legge un annuncio di lavoro per l'equipaggio di un peschereccio-baleniera, di nome Narciso, e si presenta sulla nave per il colloquio, trascinando con sé anche Pippo.

I due vengono subito trattati con durezza dal capitano e dalla stessa ciurma, per il loro aspetto poco prestante e per la loro mancanza di esperienza. Tuttavia il comandante, a corto di uomini, finisce per accettarli, a condizione che Topolino, che giudica inadatto per i compiti più difficili a causa della sua bassa statura, lavori in cucina come mozzo.

Dopo aver fatto pace con Minni, Topolino si imbarca quindi con Pippo verso i mari del nord. La vita a bordo è molto dura: Topolino ha un pesante lavoro in cucina alle dipendenze del cuoco cinese, Pippo interpreta ogni cosa a modo suo, i marinai e soprattutto il capitano sono estremamente irritabili. A poco a poco il topo si rende conto della difficoltà della situazione. Il capitano, dopo una vita intera trascorsa sulla Narciso, ha gravi problemi economici: la pesca non rende più come un tempo e causa di tutti i problemi è considerata la gigantesca balena maschio soprannominata Candido, che a detta dei marinai aggredisce sistematicamente ogni imbarcazione e si ciba di enormi quantità di pesce sottraendolo ai pescatori. In pratica, se non vuol perdere la nave a cui tanto è legato il capitano è costretto a catturare o a uccidere Candido per ottenere una ricompensa dalla capitaneria di porto.

Il cetaceo in effetti non tarda a comparire, seminando il panico fra i vari natanti presenti.

[...]

Curiosità[]

  • All'inizio della storia Topolino si dichiara di partire per la caccia alla balena, benché nelle strisce solo di poco precedenti il personaggio soffra moltissimo il mal di mare (durante la traversata dall'Europa all'America, alla conclusione di Topolino sosia di Re Sorcio.

Pubblicazioni italiane[]

La storia è stata edita diciassette volte in Italia:

  • Topolino 327-343 (1939)
  • Albi d'oro (anteguerra) 27 - Topolino e il mostro bianco (1939); 28 - Topolino cacciatore di balene (1939)
  • Albi d'oro 35 - Topolino e il mostro bianco (1947)
  • Albi d'oro prima ristampa 35 - Topolino e il mostro bianco (1951)
  • Omaggio Abbonati 1966 - Le nostre prime leggendarie imprese (1966)
  • Topolino d'oro 21 (1973)
  • Cartonatoni Disney 8 - Le grandi storie di Topolino (1979)
  • Omaggio Abbonati 1982 - Le nostre prime leggendarie imprese (1982)
  • Topolino collezione ANAF 32 - Topolino e il mostro bianco (1983) idem [44 pagine]
  • Le grandi storie di Walt Disney (Edizione Limitata) 0101 - Topolino e il mostro bianco (1984)
  • Le grandi storie di Walt Disney 1 - Topolino e il mostro bianco (1987)
  • Il Messaggero 17 - Topolino e il mostro bianco (1989)
  • Albi d'oro (ristampa Camillo Conti) 47035 (1995)
  • Gli anni d'oro di Topolino 2 - Il sosia di Re Sorcio (2010)
  • Albi d'oro (anteguerra) (ristampa Comic Art) 27 - 28
  • Topolino (giornale) (ristampa Comic Art) 11 - Topolino di Arnoldo Mondadori - 1939/1
  • Topolino (giornale) (ristampa Comic Art singola) 327-343
Storia precedente Topolino cacciatore di balene Storia successiva
Topolino sosia di Re Sorcio

Quadro topolino sosia di re sorcio

7 febbraio - 1 luglio 1938 Topolino e la banda dei piombatori

Topolino e la banda dei piombatori

Advertisement