PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Pozzo
  • Galleria di immagini




"Il Pozzo... nessuno può uscirne, ma può capitare di essere tirati su se l'impero ha qualche lavoro troppo sporco. O troppo pericoloso"
Controllore Rankar

Il Pozzo è un enorme pianeta-prigione su cui vengono isolati i più pericolosi criminali dell'impero evroniano oltre che tutti i dissidenti politici.
Nella "terza" serie reboot non canonica viene identificato come planetoide artificiale Ev-666, meglio noto come il Pozzo (R'ur kil) o La culla di Evron (Ev'jaal) in lingua evroniana, è un possedimento dell'impero localizzato in un non specificato quadrante dell'universo. Inoltre su esso si trova un laboratorio sotterraneo dove vengono compiuti aberranti sperimentazioni genetiche su cavie evroniane, per cercare di potenziare la forza e l'aggressività dei guerrieri.

Biosfera

Nella serie reboot non canonica, il planetoide si trova in un non specificato angolo oscuro dell'universo e a causa della sua posizione rimane buio per ben sei cicli. La luce solare colpisce la superficie un giorno soltanto e durante quelle ventiquattr'ore esplode la vita. Il Pozzo infatti normalmente è un pianeta desertico, buio e totalmente inospitale, ma quando la luce colpisce la sua superficie tutte le creature viventi si risvegliano dal lunghissimo letargo.
Tra la fauna si possono enumerare degli animali carnivori simili ai prestorici pterodattili (dinosauri volanti vissuti nel Giurassico). Inoltre vi sono degli animali molto pelosi simili a scimmie che hanno delle dimensioni molto variabili. Alcuni sono grandi come dei gatti, altri hanno dimensioni umane e altre ancora sono molto alte e mastodontiche.
La flora è costituita prevalentemente da piante da fiore carnivore, che si cibano degli animali che vivono sul planetoide. Alcune piante sono dei rampicanti pseudo-mobili grazie alla loro rapida crescita, altre sono degli immensi fiori infissi nel terreno.

Nella continuity ufficiale di PKNA e PKNE è invece semplicemente un pianeta sostanzialmente spoglio, se si esclude la presenza di alcune fortezze evroniane.

La prigione

Il planetoide artificiale "Il Pozzo", come appare nella continuity ufficiale e "canonica" di PKNA e PKNE.

Proprio grazie alla natura ostile e alle condizioni estreme di vita che ci sono sul planetoide, esso è stato scelto per diventare la prigione dell'impero. Su di esso vengono confinati i più pericolosi criminali dell'impero e i maggiori dissidenti politici. Il più celebre dei prigionieri è il generale Trauma, un evroniano di casta alta che dopo essersi sottoposto a un potenziamento genetico ad opera di Gorthan, sviluppò un indole individualista e per questo fu degradato e imprigionato. I prigionieri più pericolosi, tra cui Trauma, sono trattenuti in catene, quelli più innocui possono liberamente vagare per il planetoide. Per sedare le frequenti ribellioni che scoppiano sul pianeta, i guardiani evroniani adoperano un elaborato macchinario chiamato Il Castigatore. Il responsabile della prigione è il controllore Rankar.
Sul Pozzo avrebbero dovuto venire trasportati Yak e Kurg, T99 e Tarkoz i ribelli che Pikappa incontra nell'albo PKNA #25 Fuoco incrociato e che aiuta a fuggire dalle grinfie di Evron.

Nel seguito ufficiale di PKNA e PK2, ossia il cosiddetto PKNE, Paperinik raggiungerà il "Pozzo" per la prima volta dopo la caduta dell'Impero, guidato dal capo-branca Karkadon, uno dei collaboratori di Gorthan nel progetto Trauma. Dopo il crollo di Evron, il planetoide artificiale è diventato una terra di nessuno, con i prigionieri lasciati a se stessi e alcune sparute bande "sbandate" di evroniani. Lì, PK distruggerà il Castigatore e libererà Trauma per chiedere il suo aiuto nella battaglia contro Moldrock. Il papero mascherato sarà costretto a fuggire dopo uno scontro con il gruppo evroniano di Nebula Faraday, ma Trauma e altri ex prigionieri (come i minuscoli Predoni Grozsnaz) saranno comunque salvati dal Pozzo da Everett Ducklair e Uno, che verosimilmente han posto fine alla minaccia di Nebula e Karkadon[1].

Il Laboratorio scientifico

Nella terza serie (al di fuori della continuity ufficiale) PK - Pikappa, sul planetoide viene costruito un laboratorio scientifico sotterraneo guidato dalla brillante mente del capo-branca scientifico Zoster.

Nel laboratorio Zoster e il suo staff conducono esperimenti di alterazione genetica per modificare e potenziare la razza evroniana. Le creature che vengono generate in laboratorio vengono testate proprio sulla superficie del planetoide il giorno in cui la natura si risveglia dal letargo. Solo la creatura più forte riuscirebbe a sopravvivere ad un ambiente tanto ostile, il che lo rende il banco di prova ideale.


Advertisement