PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Indiana Pipps e la tavola hawaiana
  • Commenti





Indiana Pipps e la tavola hawaiana è una storia di Massimiliano Valentini e Michele Mazzon, pubblicata sul numero 3104 di Topolino.

Trama[]

Il direttore di un museo polinesiano assume Kranz per trovare la leggendaria tavola del re degli hawaiani, Kamehameha I, che si narrano abbia inventato il surf. Il direttore vuole esporre la tavola in occasione del duecentesimo anniversario della sua incoronazione, ma avverte Kranz che anche il museo di Honolulu ha assunto un archeologo per lo stesso scopo.

Naturalmente si tratta di Indiana Pipps a cui il direttore del museo di Honolulu spiega che le tavole di quel tipo sono fatte col legno dell'acacia koa che cresce solo lì. Viene anche a sapere che la tavola di Kamehameha fù costruita da Makani, il miglior artigiano dell'epoca del cui laboratorio però si sono perse le tracce. Indiana Pipps comincia le ricerche nel villagio natio del re a Nord Kohala; Kranz origlia tutto commentando che è già stato lì non trovando nulla. Atterrato (a suo modo), Indiana si fà accompagnare in risciò dal miglior rivenditore di tavole venendo sa apere che proprio il suo tassista è il discendente di Makani. Questi gli dice di non sapere dove sia il laboratorio del suo antenato che dovrebbe essere su una delle varie isole, ma ci sono troppi atolli da controllare.

Poco dopo, Indiana salva un pescatore caduto in acqua per la comparsa improvvisa di un isolotto dovuto ai terremoti causati all'attività vulcanica. Il pescatore è in realtà il custode di un piccolo museo dedicato al Re Kamehameha ed aggiorna la cartina delle isole e degli scogli. Guardando un antica mappa, Indiana ha intuizione e, facendo un confronto tra la mappa attuale e quella dell'epoca di Makani, scopre l'esistenza di un isola che ora è sprofondata sott'acqua. Con un motoscafo raggiungono così il punto esatto e Indiana trova il laboratorio con dentro la preziosa tavola. Risalito sul motoscafo, trova però anche il discendente di Makani che vuole rubargliela. Approffitando di un suo attimo di distrazione, Indiana lo colpisce con la tavola mettendolo k.o..

Kranz presenta al museo polinesiano una tavola identica a quella di Indiana che smaschera il falso reperto poichè non è fatto col legno dell'acacia koa che si può riconocere dal suono che produce. Kranz viene così cacciato a calci mentre Indiana porta la vera tavola al museo di Honolulu ottenendo di provarla per fare un giro in surf.

Advertisement