PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Cik
  • Galleria
  • Storie




Cik è un membro del team di maghi denominato i Trickster che compare nella saga fantasy Wizards of Mickey. Il personaggio fa il suo debutto nella storia Wizards of Mickey - Arena, di Matteo Venerus e Roberto Marini, del 2018.

Aspetto e Carattere

Cik è una ragazza magra e di media statura, dalle folte sopracciglia, orecchie a punta e dei lunghi capelli rossicci raccolti in una stravagante coda di cavallo che sembra formare un fiore. Indossa degli abiti viola/lilla accompagnati da grossi guanti e piccoli stivaletti in stoffa. Porta inoltre un foulard giallo come cintura. È una tipa sicuro di se, molto spavalda e un po arrogante abile nelle magie illusorie.

Biografia

I Wizards of Mickey vengono sorpresi dai Trickster durante la loro indagine nei pratinfiniti per scoprire qualcosa di più sulle misteriosi scomparse di maghi e streghe che si stanno verificando negli ultimi tempi. Zik è i suoi compagni di squadra hanno la meglio sui Wizards of Mickey riuscendoli a sconfiggere in un duello magico grazie a sporchi tranelli e a spedirli all'interno dell'Arena dove li sottoporranno a varie prove. Quando i Wizards of Mickey si separeranno per alcune divergenze su come proseguire all'interno dell'Arena a Cik spetterà il compito di confrontarsi con Paperino. Grazie alle sue potenti arti magiche illusorie farà credere a Paperino di essere finalmente uscito dall'Arena ma ad attenderlo ci saranno invece numerose trappole e scherzetti preparati per rallentare il suo cammino. Si scoprirà in segutio che i Trickster non sono altro che messaggeri di Oros il possente, in cerca di degni eroi a cui donare la propria forza, incaricati di portare maghi e streghe all'interno di universo pocket, creato da Oros stesso, per addestrarli attraverso di una serie di prove sempre più ostili. Per attirarli nell'Arena inoltre i Trickester avrebbero dovuto rubare qualcosa di caro ai guerrieri in modo da invogliarli a continuare a combattere pur di riprendersi la cosa a loro cara.



Advertisement