PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Azure Blue
  • Galleria
  • Storie



Abbozzo Questo articolo è un abbozzo!
Aiutalo scrivendo qualche informazione in più!

"Andrò alla ricerca dell'elmo d'oro e quando ritornerò renderò gli americani MIEI SCHIAVI!"
Azure Blue

Azure Blue (anche noto come Glauco Azzurro in alcune traduzioni) è il presunto discendente diretto di Olaf l'Azzurro, un navigatore vichingo, ritenuto il primo europeo a scoprire l'America del Nord.

Storia[]

Il personaggio compare nella storia Paperino e il cimiero vichingo, realizzata nel 1951 da Carl Barks. In tale avventura Azure cerca di dimostrare la sua discendenza da Olaf per potersi proclamare re dell'intero continente americano. Per fare questo deve tornare in possesso di un vecchio cimiero vichingo, che sarebbe la prova definitiva per stabilire che l'America fu scoperta dal suo avo e dunque lui ne sarebbe il legittimo proprietario.

Carattere[]

Azure è spietato e cattivissimo, nonché estremamente venale. Non pensa assolutamente alla tristezza e alla povertà che provocherebbe tramutando tutti gli Americani in schiavi e facendoli lavorare anche la domenica. In questa impresa è affiancato dall'avvocato Sharky che in cambio dell'aiuto legale vuole una fetta di continente.

Apparizioni[]

A partire dagli anni '90 Azure Blue ha potuto contare su altre apparizioni: in particolare, è stato ripreso da Don Rosa per alcune storie danesi di cui l'ultima del 1995 è Paperino e le carte perdute di Colombo e compare anche in una storia italiana, Topolino e l'imperatore d'America di Massimo De Vita (entrambe queste opere sono state concepite come sviluppi della vicenda di Paperino e il cimiero vichingo, e in entrambe si riprende il tema della folle ambizione del personaggio di regnare sull'intero continente).

In Danimarca il personaggio fu ripreso a partire dagli anni 2000 divetando un antagonista ricorrente all'interno delle storie danesi. Queste sono quasi tutte inedite in Italia ad eccezione della storia del 2011 Hansa Hazard, pubblicata in Italia col titolo di Zio Paperone e la caccia al tesoro di famiglia.

Advertisement