PaperPedia Wiki
Advertisement
PaperPedia Wiki
  • Amelia e il ventaglio della bellezza
  • Commenti




Amelia e il ventaglio della bellezza è una storia scritta da Rodolfo Cimino e disegnata dal Comicup Studio. E' stata pubblicata la prima volta sul numero 1879 di Topolino.

Trama

Topo 1879 - 243.jpg

Controllando la posta da Paperopoli, Amelia viene a sapere che Paperone assume una stenodattilografa. Amelia vuole approffitarne e, per farsi assumere senza sospetti, si sottopone ad una permanente. Con capelli biondi ed una nuova acconciatura si presenta per il lavoro ammaliando sia Battista che il papero. Ma Paperone, sentendo odore di zolfo, scopre la sua identità ed attacca Amelia con dei ferri di cavallo antistrega costringendola alla fuga.

Paperone decide di tenere d'occhio Amelia grazie ad invenzione di Archimede che lo avviserà del pericolo. La strega nel frattempo si rivolge all'amica Roberta che consiglia di insistere con l'uso della bellezza, ma trovandone una fonte senza odori sospetti e che poi dovrà difendere. La fonte in questione è il Ventaglio Della Bellezza, un ventaglio magico che le darà un aspetto incantevole come quello della regina Lolita che scomparve tra le montagne dei Mamelucchi molto tempo fa e che lascio lì il ventaglio. Paperone spia la loro conversazione decidendo di anticiparle. Qualche giorno dopo, Paperino ha un brutto presentimento. Infatti lo zio si presenta da lui e Qui, Quo, Qua a bordo di un mezzo a forma di ferro di cavallo per coinvolgerli nella missione.

Topo 1879 - 262.jpg

Arrivati alla terra dei Mamelucchi del nord, i paperi si preparano ad esplorare le montagne quando arriva anche Amelia che precipita per via del grosso ferro di cavallo. Ma Paperone, nel cercare di partire a razzo, fa esplodere il suo mezzo di trasporto costringendo i paperi a proseguire a piedi. Dopo un brutto incontro con un orso, il gruppo si ritrova ai piedi di un piccolo vulcano da cui però fuoriesce una brezza. Pensando si tratti del ventaglio Paperone si tuffa nell'apertura finendo in una capocciata con Amelia giunta anche lei nella parte interna del vulcano. La strega si rialza subito e, con Paperone ancora svenuto per la botta, può prendere il ventaglio senza problemi. Soccorso dai nipoti, Paperone deve dichiararsi sconfitto. Amelia però non parte subito e, specchiandosi, decide di provare il ventaglio che la trasforma in una papera affascinante. La sua bellezza è tale che Amelia non smette di specchiarsi e rimirarsi e viene raggiunta dai paperi. Mentre anche Paperino e Paperone sono distratti dalla sua bellezza, Qua ne approfitta per rubarle il ventaglio e la strega viene messa ko da un ferro di cavallo.

I paperi tornano a casa e Paperone progetta già di fare soldi col ventaglio facendone pagare l'uso ad ogni ricca signora. Ma il ventaglio, in reazione alla sua cupidigia, improvvisamente finisce in cenere causando uno svenimento al miliardario. Qualche giorno dopo Qui, Quo e Qua commentano, vedendo alzato il gran pavese del Deposito, che lo zio deve essersi ripreso e pronto per un altra avventura.

Curiostà

  • In questa storia Battista è disegnato con un aspetto molto simile a quello di Archie.

Pubblicazioni italiane

Advertisement